Curiosità del mastro birraio: la birra in babilonia

Curiosità del mastro birraio: la birra in babilonia

Lo sapevi?

Pare che fossero addirittura venti le qualità di birra disponibili sul mercato di Babilonia, la più ricca città dell’antica Mesopotamia, anche se quelle più diffuse erano quattro: bisebar, una comune birra d’orzo, bigig, una birra scura normale, bigig-dugga, una birra scura di elevata qualità, e bikal, il prodotto migliore. La birra aveva anche un significato religioso e rituale, infatti veniva bevuta durante i funerali per celebrare le virtù del defunto e veniva offerta alla divinità per garantire un tranquillo riposo al trapassato.

Liberamente ispirato a “Bionda a chi? La birra artigianale… un’altra storia” di Filippo Bitelli, Andrea Govoni e Michela Zanotti, pubblicato da Edizioni del Loggione srl - www.loggione.it

Orari di apertura

Dal Martedì al Sabato
9:30-12:30 / 16:00-22:00

Lunedì e Domenica
CHIUSO

ORARI SPECIALI PERIODO FESTIVO:
venerdì 04/01 e sabato 05/01
orario : 16.00 - 19.30

Newsletter

Accettazione privacy