Branzino alla birra con pomodorini e patate

Branzino alla birra con pomodorini e patate

Ingredienti x 4 persone

350 ml. di birra doppio malto ambrata

4 branzini, 8 pomodori ciliegino, 8 capperi, 3 patate medie 1 porro, 4 foglie di salvia, 1 spicchio di aglio

1 rametto di rosmarino, olio EVO q.b., sale, pepe

 

Procedimento: se siete fortunati, il vostro venditore di fiducia sarà così gentile da pulire i branzini, altrimenti toccherà farlo a voi. Un consiglio è quello di appoggiarlo su un piano che non assorba il suo forte odore, utilizzando magari anche qualcosa che vi protegga le mani.

Quindi, per prima cosa prendere il vostro pesce e sciacquatelo sotto l’acqua fredda. Munirvi di coltello e tagliare le parti laterali. Poi aprire il branzino dal ventre con le forbici, fino a creare un buco e rimuovere tutte le interiora. Lavarlo nuovamente per levare le frattaglie rimanenti.

Una volta pulito tutti e quattro i branzini tritare le erbe aromatiche e l’aglio, aggiungere sale e pepe e infine la birra.

Mescolare bene e immergere i branzini. Farli marinare in frigorifero per due ore.

Nel frattempo tagliare a tocchetti i pomodori e le patate sbucciate e lavate. Tagliare a rondelle il porro.

Accendere il forno a 180° C.

Predisporre sulla carta forno i branzini, aggiungere le verdure, i capperi lavati e strizzati, condire con sale, pepe e un filo d’olio e mezzo bicchiere di marinatura.

Cuocere per 20-30 minuti a 180° C..

Birra consigliata: MissKartola (StataleNove)

Liberamente ispirato a “Bionda a chi? La birra artigianale… un’altra storia” di Filippo Bitelli, Andrea Govoni e Michela Zanotti, pubblicato da Edizioni del Loggione srl - www.loggione.it

Orari di apertura

Dal Martedì al Sabato
9:30-12:30 / 16:00-22:00

Lunedì e Domenica
CHIUSO

ORARI SPECIALI PERIODO FESTIVO:
venerdì 04/01 e sabato 05/01
orario : 16.00 - 19.30

Newsletter

Accettazione privacy