Birra Artigianale BADIA

La birra artigianale BADIA si presenta alla vista come una birra ambrata, con una schiuma color crema compatta e persistente.

Birra Artigianale BADIASi tratta di una birra artigianale, priva di conservanti e non pastorizzata, prodotta ad alta fermentazione, rifermentata in bottiglia, utilizzando malti selezionati e luppoli pregiati.
Il profumo della birra artigianale BADIA è caratterizzato dalla presenza di alcoli superiori, che donano a questa birra artigianale una particolarità olfattiva unica, accompagnata dalla presenza di sentori di frutta matura sotto spirito e di cioccolato.


I luppoli utilizzati per la produzione di questa particolare birra artigianale ambrata, prevalentemente aromatici, possono essere impiegati in dosi maggiori rispetto alle altre birre ed hanno lo scopo di mitigare la dolcezza dei malti rendendo la birra artigianale BADIA più beverina.


Il gusto della birra artigianale BADIA è caratterizzato da un corpo persistente, ben bilanciato con l’amaro del luppolo, che conferma la sensazione di calore avvertita all’esame olfattivo, ritrovandone anche al gusto i sentori principali.

La gasatura di questa pregiata birra artigianale viene ottenuta, al termine della prima fermentazione, inoculando lievito fresco proveniente da un ceppo diverso dal primo: la convivenza di questi due lieviti rendono la birra BADIA ulteriormente ricca e strutturata.

Le caratteristiche produttive della birra artigianale BADIA identificano un prodotto che ben si presta all’invecchiamento.


Essendo un prodotto vivo, il gusto di questa birra artigianale, prodotta dal microbirrificio STATALENOVE, evolve nel tempo: consigliamo di servirla a circa 10-12°, al fine di esaltarne il gusto ed il profumo, lasciando inalterate le qualità organolettiche della bevanda.

Per preservare la birra artigianale BADIA dall’ossidazione lasciare che, mentre essa viene versata nel boccale, si formi della schiuma.

Perchè BADIA

Il nome da cui deriva questa birra artigianale è ricondotto, come di frequente tra le birre artigianle del microbirrificio STATALENOVE, alla tradizione locale del territorio bolognese.

La BADIA DI SANTA MARIA IN STRADA è infatti una chiesa edificata nell’anno 994 d.c., per volere di BERNARDINO BOCCADIFERRI; inizialmente collegata ad un monastero di monaci benedettini, la chiesa crebbe d’importanza in seguito alle opere di bonifica effettuate dopo l’anno mille.
Successivamente, essendo la chiesa al centro di una comunità presieduta da un abate, essa fu comunemente chiamata abbazia, o BADIA DI S. MARIA IN STRADA.
La chiesa e l’attiguo monastero furono eretti dai monaci camaldolesi negli anni 1011 e seguenti; i lavori furono poi ripresi dai monaci cistercensi dopo il 1249; infine, la chiesa BADIA DI S. MARIA IN STRADA diventò proprietà del COLLEGIO MONTALTO nel 1588
.

La chiesa fu ricostruita completamente nel 1787/88 su disegni dell’architetto BARTOLOMEO BARILLI, che conservò qualche traccia dei portali del xiv e xv secolo ancora visibili sulla facciata della chiesa.
All’interno sono conservate opere pittoriche del CAVEDANI, dello SPISANELLI e del GESSI, nonchè importanti lavori dell’intagliatore di legno GAETANO LIPPARINI.

La birra artigianale BADIA è affiancata dall’aggettivo la grassa del famoso detto popolare “BOLOGNA, la rossa, la grassa e la dotta”: con l’epiteto “la grossa” si ricorda la vocazione culinaria di BOLOGNA, nelle sue tradizioni costituite da piatti succulenti e strutturati... Proprio come lo stile di questa birra artigianale ambrata!!!
Ingredienti: acqua, malto d’orzo, malto di frumento, zucchero candito, fiocchi di avena, luppolo, spezie e lievito
EBC: 14 - IBU: 30 - °P 20 - 8 % vol. d’alcool - 75 CL

Vuoi scoprire tutte le birre di STATALENOVE? Guarda la nostra Carta delle Birre

Tags:

Orari di apertura

Martedì e Mercoledì
9:30-13:00 / 15:30-19:30

Dal Giovedì al Sabato
9:30-13:00 / 15:30-23:00

Lunedì e Domenica
CHIUSO

Newsletter

Accettazione privacy